Mercoledì, 21 Febbraio 2024

La nave bulgara "Verila" è stata rilasciata dopo che le autorità irlandesi hanno sequestrato cocaina per un valore di 21 milioni di euro

La nave portarinfuse battente bandiera maltese " Verila ", di proprietà della compagnia bulgara Navigazione Marittima Bulgare, è stata autorizzata dalle autorità irlandesi in seguito al ritrovamento di circa 300 chilogrammi di cocaina. La nave è ora pronta a riprendere le operazioni dal porto di Foynes. In una dichiarazione, la Navigation Maritime Bulgare ha espresso apprezzamento per la rapida risposta delle autorità investigative irlandesi nell'identificazione dei soggetti responsabili del traffico di droga. La società ha affermato il proprio impegno a collaborare costantemente con le indagini per garantire che le persone coinvolte affrontino conseguenze legali.

Due cittadini bulgari, Kamen Petkov (35) e Nikola Yordanov Penchev (32), entrambi membri dell'equipaggio della MV Verila , sono comparsi davanti al tribunale distrettuale di Limerick, accusati di possesso e possesso per vendita o fornitura di cocaina al porto di Foynes il 19 dicembre. Le accuse sono legate al sequestro di cocaina per un valore di 21 milioni di euro , rinvenuta dai doganieri a bordo della nave quando entrava nell'estuario dello Shannon.

La Navigation Maritime Bulgare ha annunciato la sua intenzione di intraprendere un'azione legale contro qualsiasi individuo trovato e dimostrato coinvolto in attività illecite a bordo della Verila. La società è determinata a garantire che i colpevoli affrontino tutta la severità della legge.

Il sequestro di cocaina sottolinea le sfide affrontate dalle compagnie di navigazione nel prevenire attività illegali sulle loro navi ed evidenzia il ruolo fondamentale della cooperazione tra entità marittime e forze dell’ordine nella lotta al traffico di droga in mare.

Il rilascio di Verila fa seguito a un'indagine approfondita da parte delle autorità irlandesi , che sottolinea l'importanza delle misure di sicurezza marittima e degli sforzi di collaborazione per mantenere l'integrità delle operazioni di trasporto marittimo globale.

fonte novinite

PER COLLABORAZIONI ED INFO

info@bulgariaoggi.net
redazione@bulgariaoggi.net