Lunedì, 22 Luglio 2024

Il procuratore bulgaro si propone di sciogliere i controversi gruppi nazionalisti

La Procura distrettuale di Varna ha presentato richieste di scioglimento del Movimento nazionale bulgaro " Shipka " e dell'Unione militare bulgara "Vasil Levski" sulla base della legge sulle persone giuridiche. Queste organizzazioni, gestite da tre uomini identificati solo con le loro iniziali, DS, VR e IL, sono accusate di attività che minacciano la sovranità nazionale e incitano all'odio etnico o religioso.

In una dichiarazione, l'accusa ha affermato che le azioni dei gruppi erano dirette contro l'unità e l'integrità territoriale della Bulgaria , favorendo l'inimicizia etnica o religiosa. Le organizzazioni sono note per condurre sessioni di addestramento tattico in cui i partecipanti indossano maschere e uniformi.

Nel 2022, dopo l’inizio della guerra in Ucraina, la procura bulgara ha indagato su “Shipka”. Anche se l’indagine sarebbe stata archiviata all’inizio del 2024, persiste la richiesta di sciogliere le organizzazioni ai sensi della legge sulle persone giuridiche. Questi gruppi hanno una storia di controllo legale e il precedente procuratore capo Sotir Tsatsarov è stato criticato per non aver preso una posizione più forte contro di loro.

L'accusa sostiene che dietro la loro facciata patriottica, questi gruppi violano l'articolo 44, paragrafo 2 della Costituzione bulgara, che vieta le organizzazioni che minano l'unità nazionale o incitano all'odio. Le prove indicano che promuovevano l’odio religioso ed etnico e incoraggiavano la violenza contro gli stranieri. Hanno inoltre fornito addestramento al combattimento ai loro sostenitori e organizzato pattuglie civili lungo il confine bulgaro-turco, sebbene non siano stati riportati risultati significativi di queste pattuglie.

Inoltre, i leader di queste organizzazioni hanno mantenuto legami con le fazioni di estrema destra in Germania. L' ufficio del procuratore distrettuale di Varna si aspetta che il tribunale fisserà un'udienza per valutare le loro richieste.

fonte bnt

PER COLLABORAZIONI ED INFO

info@bulgariaoggi.net
redazione@bulgariaoggi.net