Mercoledì, 21 Febbraio 2024

Sofia è tra le città meno accoglienti per gli immigrati

Un recente studio condotto dalla Commissione Europea ha inserito Sofia , la capitale della Bulgaria, tra le città percepite come meno ospitali per gli immigrati. La ricerca si è basata sulle risposte dei cittadini europei riguardo all'idoneità delle loro città per gli immigrati , come riportato da RSE.

I risultati hanno evidenziato Cardiff come la città più favorevole agli immigrati, guadagnandosi il riconoscimento per la sua inclusività. È stato seguito da vicino da Lisbona, Barcellona e Amburgo, dimostrando percezioni e atteggiamenti positivi nei confronti delle comunità di immigrati in questi centri urbani.

In netto contrasto, lo studio ha delineato Skopje come la città meno accogliente per gli immigrati , seguita da vicino da Sofia e Parigi. Questa classifica indica le sfide percepite o l’ambiente inospitale per gli immigrati in queste località.

Lo studio della Commissione Europea fa luce sui diversi atteggiamenti e ambienti che gli immigrati potrebbero incontrare nelle diverse città europee. Sottolinea la necessità di politiche e sforzi inclusivi per creare comunità urbane più accoglienti e diversificate.

fonte bnr

PER COLLABORAZIONI ED INFO

info@bulgariaoggi.net
redazione@bulgariaoggi.net