Lunedì, 22 Luglio 2024

La Federcalcio bulgara elegge il nuovo presidente

In un momento cruciale per il calcio bulgaro , la Federcalcio bulgara (BFS) ha convocato un congresso straordinario presso l'Hotel Marinela di Sofia per eleggere un nuovo presidente dopo le dimissioni di Borislav Mihaylov, che ha ricoperto la carica per 18 anni. Il congresso, iniziato alle 10.30, ha visto emergere sette candidati in lizza per la precedente posizione di Mihaylov.

Tra i contendenti ci sono Mihail Kasabov, nominato temporaneamente presidente della Federcalcio bulgara , Georgi Ivanov, meglio conosciuto come Gonzo, Dimitar Berbatov, Petyo Kostadinov, Manol Ivanov, Georgi Gradev e Georgi Zahariev. In particolare, Dimitar Berbatov, il principale candidato dell'opposizione, ha espresso fiducia nella sua candidatura, segnando il suo secondo tentativo alla presidenza dopo un precedente tentativo fallito.

Con 493 delegati al congresso da selezionare tra un pool di 525 club registrati, la posta in gioco era alta poiché ogni candidato cercava di raccogliere sostegno per la propria visione del futuro del calcio bulgaro .

L’ordine del giorno della riunione ha delineato i punti critici di discussione, tra cui:

  • Rapporto sull'attuazione del programma di sviluppo del calcio BFS per il 2022 e il 2023.
  • Rendiconto finanziario 2022 e 2023.
  • Esame dei ricorsi all'Assemblea Generale.
  • Votazione sulle dimissioni presentate dal Presidente della BFS.
  • Licenziamento dei membri del Comitato Esecutivo della UST.
  • Elezione del Presidente dell'Associazione " Unione Calcio Bulgara ".
  • Elezione dei membri del comitato esecutivo dell'associazione " Unione calcistica bulgara ".

L'ex presidente  Mihaylov, arrivato in sala tra le notizie di una recente malattia, avrebbe dovuto aprire la riunione e presentare il rapporto del Comitato esecutivo degli ultimi due anni.

L'atmosfera all'esterno dell'Hotel Marinela era carica di tensione, con una significativa presenza di forze dell'ordine che anticipavano eventuali disordini. Figure degne di nota come Stiliyan Petrov, Martin Petrov e Nasko Sirakov, proprietario del Levski Sofia, sono state tra quelle osservate entrare nello stadio all'inizio della giornata.

Il congresso è iniziato con il discorso di benvenuto di Servet Yardımcı, inviato speciale della UEFA, seguito da Nodar Akhalkatsi della FIFA sul palco del presidio.

fonte bta

PER COLLABORAZIONI ED INFO

info@bulgariaoggi.net
redazione@bulgariaoggi.net