Mercoledì, 21 Febbraio 2024

Medio Oriente: Idf, proseguono i combattimenti a Khan Yunis, uccisi membri di Hamas

I combattimenti tra i militari delle Forze di difesa d’Israele (Idf) e i miliziani del movimento islamista palestinese Hamas continuano a Khan Yunis, nel sud di Gaza, così come nel centro e nel nord della Striscia. Lo hanno riferito le stesse Idf su X (ex Twitter), aggiungendo che l’aviazione israeliana ha effettuato attacchi contro vari obiettivi di Hamas nella Striscia. Nella parte occidentale di Khan Yunis, la Brigata Commando avrebbe fatto irruzione in diversi siti attribuiti ad Hamas, sequestrando armi ed equipaggiamento militare. Mentre, nella stessa area, la Brigata paracadutisti e i riservisti della 646ma Brigata paracadutisti hanno ucciso diversi uomini armati di Hamas e sequestrato armi, hanno aggiunto le Idf. Nel centro di Gaza, invece, la Brigata Nahal avrebbe ucciso e catturato un numero non precisato di membri del gruppo islamista.

Dall’inizio dell’offensiva militare israeliana il 7 ottobre scorso a Gaza, in seguito all’attacco di Hamas in Israele, sono morti almeno 27.947 palestinesi e 67.459 sono rimasti feriti, secondo i dati del ministero della Sanità di Gaza gestito dal gruppo islamista. Le cifre non possono essere verificate e non viene fatta distinzione tra civili e combattenti. Tra queste morti, infatti, sono calcolate anche quelle causate dal lancio di razzi da parte dello stesso movimento islamista palestinese. Secondo le autorità israeliane, dal 7 ottobre sono stati uccisi circa 10 mila miliziani di Hamas nei combattimenti a Gaza, oltre ad altri mille uccisi in Israele all’indomani dell’attacco del 7 ottobre.

fonte novanews

PER COLLABORAZIONI ED INFO

info@bulgariaoggi.net
redazione@bulgariaoggi.net